PRIMA LO SPIRITO... POI IL CORPO!

Cari fratelli della TCI, sono Gabriele ed ho 33 anni. Volevo condividere con voi la mia testimonianza. Recentemente mi sottoposi ad una serie di accertamenti e nel farlo mi venne diagnosticata un’ipercolesterolomia, con un valore di colesterolo a digiuno che toccava i 303 mg (la soglia è 200 mg). Il medico mi ha subito allarmato dicendomi che un valore così alto è un forte rischio per la salute (rischi cardoovascolari, ictus, etc.) soprattutto per la mia giovane età, e che andrebbe controllato con farmaci che però, purtroppo, 8 volte su 10 producono forti effetti collaterali. Quella sera ho guardato i vostri programmi ed iniziai a pregare per la mia guarigione ricercando in prima la guarigione spirituale, anzichè fisica. Il giorno dopo dal ritiro del referto mia madre mi spinse a ripetere le analisi. Nonostante fossi pieno di angoscia nel cuore, trovai la forza e la fede per ripetere l’esame e in un solo giorno il colesterolo passò da 303 mg (valore che si è verificato in assoluto digiuno), a 219 mg. I dottori non hanno saputo spiegarmi un abbassamento di quasi 100 ng  cosi repentino, ma io so che il nostro  DIO mi ha guarito dall’ipercolesterolo. Continuo a seguire i vostri programmi ringraziando DIO per tutto ciò che fate. DIO ci benedica!