CLICCA QUI per mandarci la tua testimonianza!

USCIRE DALLA DEPRESSIONE

Ciao sono Tiziana. Nel novembre del 2001 guardando per caso questo canale, ho fatto una preghiera semplice ascoltandola da un predicatore. Sono "nata di nuovo" nel salotto di casa mia e lo Spirito Santo mi ha liberata da spiriti di suicidio, di depressione, attacchi di panico. La gioia ha riempito il mio cuore e non riuscivo a dormire quella sera. Il giorno dopo mi sono svegliata ripiena di vita... e lo volevo gridare al mondo intero! Sì, Gesù mi ha salvata usando un canale televisivo. Dio vi benedica ogni giorno per tutto ciò che fate per il Suo Regno. Grazieeee!

LA MALATTIA E' "ILLEGALE"!

Ciao a tutti, sono Maria! Vedendo il programma di Benny Hinn dove egli dice che la nostra malattia è "illegale", cioè non è stata creata da Dio, ma dal diavolo e dal peccato, e che noi abbiamo l'autorità divina per ottenere guarigione, ho applicato la mia fede su me stessa. Questa estate mi sono bruciata fortemente al sole, alle gambe, e la notte non potevo dormire dal dolore acuto che mi tormentava. Stavo davvero male. Nel cuore della notte ho detto: "Dolore, tu non hai il diritto legale di rimanere nel mio corpo. Diavolo, sei un bugiardo perchè Gesù, morendo per me sulla croce, ha preso tutto il mio dolore!". All'improvviso il dolore è scomparso, istantaneamente. Se ne è andato completamente! Ho sentito benessere e freschezza sulle gambe e sulla pelle. Gloria a Dio! Dobbiamo imparare (anche nelle piccole cose) ad avere fede in Gesù, che è giá vicino a noi. Provateci! Nel nome di Gesù... c'è potenza.

SONO RINATA!

Ciao tutti! Sono più di 15 anni che conosco la TCI e grazie al pastore Benny Hinn, alle sue preghiere e alle sue Crociate di guarigione, mi sono innamorata di Gesù e da allora la mia vita è cambiata per sempre perché sono nata di nuovo e ora conosco le promesse di Dio. Ogni volta che prego con voi della TCI ho una gioia immensa, che mi fa stare bene! Vi ringrazio per quello che fate, per come lo fate con grande amore, per portare la Parola di Dio nelle nostre case e nel mondo intero! Dvbg Maria

DALLE TENEBRE ALLA LUCE

Cercherò di essere sintetica, perchè da raccontare ce ne sarebbe tanto.

Cominciamo con il dire che ora sono felice e in pace e questo è merito di Gesù che è entrato nel mio cuore ed ha tolto tutto ciò che mi faceva stare male portandomi anche a perdonare, cosa che MAI avrei creduto possibile. Andiamo con ordine. Ho avuto un infanzia che definire terribile, è troppo poco.

La mia famiglia era all'apparenza una famiglia invidiabile, eravamo tutti unitissimi, tutti i week-end insieme, noi, i nonni, gli zii, i cugini, tavolate, risate, davvero tutto molto bello..... visto dal di fuori. Io, però, vedevo cosa c'era realmente all'interno. Cosa? Alcolismo, botte, tradimenti, pornografia, prostituzione, incesto..... pedofilia!

Io ho vissuto tutto questo, indirettamente e direttamente. La pedofilia mi ha colpita, con una potenza devastante. Mi ha tolto tutto, il sorriso, la speranza, la gioia, l'innocenza, la fiducia, la voglia di vivere, tutto. Quando tutto è finito, non era finito niente. Passavo le giornate chiusa nella mia camera a piangere, chiedendo a un qualcuno (che non sapevo bene chi fosse) "Perchè????". Per anni ho chiesto perchè, quel perchè non arrivava ed a un certo punto ho smesso di chiedere. Mi sono detta "volta pagina e vai avanti".

Dopo però essere passata da due tentativi di suicidio, fortunatamente falliti, volto pagina, mi fidanzo con un uomo stupendo, diventa mio marito, abbiamo una bella casa, arrivano 3 figli, lavoriamo, viaggi, cene, cinema, amici, soldi, non ci manca niente, stiamo bene. Ma.... fuori va tutto bene, ma dentro io continuo ad essere disperata. Basta un niente, una notizia al tg, un messaggio da un parente, basta una parola detta da un amica ed io ricado nel baratro della disperazione. Vivo in un altalena che mi porta in alto e in basso, continuamente. Insomma, non trovo pace. Quattro anni, finalmente, la vera SVOLTA che mi ha cambiata, profondamente, e che oggi mi ha reso una persona nuova. Incontro una sorella in Cristo, sul posto di lavoro, siamo colleghe, non sapevo che fosse Cristiana, ma abbiamo stretto un bel rapporto e dopo 6 mesi mi confido con lei, e le accenno qualcosa. Lei allora mi parla di Gesù e del... perdono. Ed io la guardo come si guarda un alieno e penso: "Forse non ha bene capito cosa le ho detto, altrimenti NON PUO' PARLARMI DI PERDONO!".

Passano dei mesi, il primo "seme" era stato gettato, la frequento un pò, una volta per un film cristiano, una volta per una cena per coppie, poi mi invita al culto della domenica mattina. Io penso: "No, chiedimi tutto ma non di venire in chiesa". Però ci vado, per cortesia, perchè mi dispiaceva dispiacerle... e da quella domenica la mia vita ha cominciato un cammino che continua ancora oggi. Ho accettato Gesù nel mio cuore, mi sono battezzata 6 mesi dopo e a distanza di 3 anni dalla mia conversione ho incontrato uno dei miei due carnefici (l'altro è morto) e l'ho perdonato. Il Signore mi ha messo nel cuore una pace soprannaturale. Prima quando lo vedevo tremavo, avevo paura, ero terrorizzata, tutto era sparito, non c'era più niente. Gesù ha tolto tutta la rabbia e il dolore nella mia vita e lo ha riempito di amore e pace. E prego per lui! Prego perchè Gesù tocchi anche il suo cuore, e che lo possa cambiare.

Dio può tutto! Voglio dirvi una cosa: qualsiasi cosa brutta sia capitata o stia capitando nella vostra vita, guardate al Cielo, guardate a Gesù, aprite il vostro cuore, mettete la vostra vita nelle Sue mani.

Il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo che risiede in voi, hanno tutto sotto controllo, abbiate fede. A volte ci va tempo, i Suoi tempi non sono i nostri, ma noi dobbiamo restare saldi nelle Sue promesse, siamo figli di un Padre che si prende cura dei Suoi figli! Io vi posso testimoniare, con la mia vita, che il Signore libera, che il Signore da ciò che noi gli chiediamo, in abbondanza, e se anche spesso noi non sappiamo cosa è buono per noi, Lui lo sa! Ed io posso dire che mi ha dato ben oltre ciò di cui avevo bisogno, mi ha dato oltre, oltre ogni mia più rosea aspettativa. Abbiate fede, il mondo fa male, ma Gesù è la guarigione, da ogni male.

Vi abbraccio di cuore, vi amo, Dio vi benedica grandemente e potentemente :-)

 

GABRIEL - GUARIGIONE ALL'OCCHIO

Nel novembre dello scorso anno, ero nei boschi a raccogliere funghi e inavvertitamente ho inserito un rametto nell'occhio sinistro. Sono andato dal dottore, ma mi disse che non c'era nulla di grave e andava tutto bene; ma i miei occhi lacrimavano e sentivo il dolore. Vedevo come una macchia. Avevo sofferenza e per dormire dovevo prendere antidolorifici. Una sera, mentre guardavo il programma del pastore Benny Hynn dalle Filippine, ho sentito qualcosa nel mio occhio che mi toccava e, improvvisamente, il dolore è scomparso. Scrivo questo messaggio a voi, oggi, senza occhiali, mentre prima avevo una miopia in entrambi gli occhi di -1.75 e -2, ma ora vedo chiaramente senza occhiali! Gloria a Dio, nostro Signore!

TESTIMONIANZA DI DONAZIONE

Ciao a tutti! Volevo condividere con voi una cosa molto bella che mi è successa dopo aver fatto una donazione in occasione del Lodaton del maggio scorso. L'ho fatta con fede, in preghiera. Ebbene, il giorno subito dopo averla fatta, ricevo una chiamata da un numero che non avevo in rubrica... Era un avvocato che mi comunicava una cosa di cui io non ricordavo più nulla: un ricorso fatto molti anni prima, insieme ad altri miei colleghi insegnanti, per dei soldi che il Ministero dell'Istruzione non ci aveva dato. Ebbene, il ricorso era stato vinto ed io ero stata convocata per firmare e ricevere il bonifico! Ci tengo anche a precisare che si trattava di una somma molto più alta di quella che io ho donato alla TCI. E non solo, sempre a maggio mi hanno sbloccato la "ricostruzione" della carriera, percependo altri soldi e un bell'aumento di stipendio! Lode a Dio che sa tutto ciò di cui abbiamo bisogno e ci vuole prosperi. Voglio anche dirvi che la Tci per me è un grande aiuto, grazie alla quale ho il Signore a casa mia sempre "acceso" e la Parola di DIo sempre "in onda". Grazie, Angela.